Ingegneria Civile e Ambientale (L7) | Istituto Paritario Scicolone

Ingegneria Civile e Ambientale (L7)

Presentazione

Il corso di laurea copre i due settori classici dell’ingegneria civile: l’edilizia residenziale e industriale, e le infrastrutture per i trasporti. Gli altri aspetti trattati durante il percorso formativo fanno riferimento all’evoluzione che ha caratterizzato negli ultimi anni l’ingegneria applicata all’edilizia e che ha portato a un maggior interesse verso il settore della sicurezza sismica, verso l’architettura e i problemi connessi con l’ambiente.

Piano di studi

SSD Sigla Esame CFU
1° ANNO DI CORSO
FIS/01 Fisica 9
ING-INF/05 Fondamenti di informatica 6
MAT/03 Geometria analitica 6
MAT/05 Analisi matematica 12
MAT/07 Meccanica razionale e statica 9
ICAR/17 Disegno 6
CHIM/07 Chimica applicata e tecnlogia dei materiali 9
L-LIN/12 Lingua inglese 3
2° ANNO DI CORSO
IUS/10 Legislazione delle opere pubbliche 9
ICAR/08 Meccanica delle strutture 9
ICAR/10 Tecniche costruttive 6
ICAR/02 Idraulica e costruzioni idrauliche 6
ICAR/07 Geotecnica e fondazioni 9
ING-IND/11 Fisica tecnica e impianti tecnici 9
ICAR/19 Principi di restauro architettonico 9
3° ANNO DI CORSO
ICAR/09 Progetto di strutture 12
GEO/05 Geologia applicata 6
ICAR/09 Teoria e progettazione dei ponti 9
ING-IND/35 Fondamenti di ingegneria economico-gestionale 6
ICAR/06 Topografia 6
Esami a scelta 12
Tirocinio 6
Prova finale 6

Sbocchi Occupazionali

Il corso di laurea in Ingegneria Civile e Ambientale consente l’acquisizione di competenze professionali necessarie per operare nei seguenti contesti:
  • libera professione;
  • imprese di costruzione di opere civili, impianti e infrastrutture civili;
  • studi professionali e società di progettazione di opere, impianti e infrastrutture;
  • uffici pubblici di progettazione, pianificazione, gestione e controllo di sistemi urbani e territoriali;
  • aziende, enti, consorzi e agenzie di gestione e controllo di sistemi di opere e servizi;
  • società di servizi per lo studio di fattibilità dell’impatto urbano e territoriale delle infrastrutture;