Ingegneria Informatica e dell’Automazione (L8) | Istituto Paritario Scicolone

Ingegneria Informatica e dell’Automazione (L8)

Presentazione

Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione forma professionisti in grado di realizzare e gestire sistemi, anche complessi, ottenuti dall’integrazione del sistema da controllare con i dispositivi e con le tecnologie che sono in grado di garantire il corretto funzionamento dell’insieme. Nel contesto produttivo italiano, caratterizzato da piccole e medie imprese operanti in diversi settori industriali, appaiono di grande interesse le opportunità di lavoro che i laureati in Ingegneria Informatica e dell’Automazione possono trovare sia nel comparto produttivo sia in quello dei servizi di supporto e di consulenza.

Piano di studi

SSD Sigla Esame CFU
1° ANNO DI CORSO
FIS/01 Fisica 12
ING-INF/05 Fondamenti di informatica 12
MAT/03 Complementi di matematica 6
MAT/05 Analisi matematica 12
MAT/05 Analisi numerica 6
ING-INF/01 Elettronica dei sistemi digitali 9
L-LIN/12 Lingua inglese 3
2° ANNO DI CORSO
ING-INF/04 Modellistica e simulazione 9
ING-INF/04 Fondamenti di automatica 9
ING-INF/05 Calcolatori elettronici e sistemi operativi 12
ING-INF/05 Algoritmi e strutture dati 6
ING-INF/03 Segnali e sistemi 9
ING-INF/01 Sistemi elettronici per le misure 6
ING-IND/31 Elettrotecnica 9
3° ANNO DI CORSO
ING-INF/04 Automazione industriale 6
ING-INF/03 Reti di telecomunicazioni 6
ING-IND/10 Fisica tecnica 6
ING-IND/12 Misure meccaniche e termiche 6
SECS-P/07 Economia e gestione aziendale 6
Esami a scelta 18
Tirocinio 6
Prova finale 6

Sbocchi Occupazionali

Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione consente l’acquisizione di competenze professionali necessarie per lavorare nei seguenti contesti:
  • industrie informatiche operanti negli ambiti della produzioni hardware e software;
  • industrie per l’automazione industriale e la robotica;
  • imprese operanti nell’area dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori;
  • imprese di servizi;
  • servizi informatici della pubblica amministrazione;
  • imprese di progettazione, produzione ed esercizio di apparati, sistemi e infrastrutture riguardanti l’acquisizione e il trasporto delle informazioni e la loro utilizzazione in applicazioni telematiche;
  • imprese elettroniche, elettromeccaniche, spaziali, chimiche, aeronautiche in cui sono sviluppate funzioni di dimensionamento e di realizzazione di architetture complesse, di sistemi automatici, di processi e di impianti per l’automazione che integrino componenti informatici, apparati di misure, trasmissione e attuazione
  • imprese manifatturiere in generale, per la produzione, l’installazione, il collaudo, la manutenzione e la gestione di macchine, linee e reparti di produzione e sistemi complessi.